Alfredo Barbini

Nato a Venezia nel 1912. inizia la Sua carriera all'età di 13 anni come apprendista e a diciassette anni Ŕ giÓ maestro. Negli anni trenta collabora con molti artisti veneziani come Napoleone Martinuzzi, Zecchin, Flavio Poli e nel dopoguerra con Robert Wilson. Grande successo riscontrano le sue sculture alla Biennale del '38. Nel 1950 apre la Sua vetreria dove continua ad espollorare le tecniche vetrarie, ed in modo particolare la creazione di "acquari",grossi blocchi di vetro con "inclusi" flora e fauna marina. Dal 1968 viene affincato nella vetreria dal figlio Flavio, dove collabora ancora oggi col padre alla realizzazione di opere vetrarie.